• cyber_1.jpg
  • cyber_2.jpg

Questa pagina riporta nozioni sintetiche in merito al trattamento dei dati personali ed alle informazioni rilasciate dagli utenti necessarie per l'espletamento dei servizi offerti.

Si tratta di un'informativa che è resa anche ai sensi dell'art. 13 del d.lgs. n. 196/2003 - Codice in materia di protezione dei dati personali a coloro che interagiscono con i servizi  di Associazione CulturalMente per la protezione dei dati personali, accessibili per via telematica a partire dall'indirizzo http://www.associazioneculturalmente.it/ , corrispondente alla pagina iniziale del sito ufficiale di Associazione CulturalMente.

L'informativa è resa solo per il sito di NAssociazione CulturalMente e non anche per altri siti web eventualmente consultati dall'utente tramite link.

L'informativa si ispira anche alla Raccomandazione n. 2/2001 che le autorità europee per la protezione dei dati personali, riunite nel Gruppo istituito dall'art. 29 della direttiva n. 95/46/CE, hanno adottato il 17 maggio 2001 per individuare alcuni requisiti minimi per la raccolta di dati personali on-line, e, in particolare, le modalità, i tempi e la natura delle informazioni che i titolari del trattamento devono fornire agli utenti quando questi si collegano a pagine web, indipendentemente dagli scopi del collegamento.

IL "TITOLARE" DEL TRATTAMENTO

A seguito della consultazione di questo sito possono essere trattati dati relativi a persone identificate o identificabili.

Il "titolare" del loro trattamento è il Presidente della Associazione CulturalMente, che ha sede a Caltanissetta in Via Firrio nr.15.

LUOGO DI TRATTAMENTO DEI DATI

I trattamenti connessi ai servizi web di questo sito hanno luogo presso la predetta sede e sono curati solo da titolare, oppure da eventuali incaricati di occasionali operazioni di manutenzione.

Nessun dato derivante dal servizio web viene comunicato o diffuso.

I dati personali forniti dagli utenti che inoltrano mediante email richieste o invio di materiale informativo (informazioni, newsletter, registrazioni, ecc...) sono utilizzati al solo fine di eseguire il servizio o la prestazione richiesta e non sono comunicati a terzi.

TIPI DI DATI TRATTATI

Dati di navigazione

I sistemi informatici e le procedure software preposte al funzionamento di questo sito web acquisiscono, nel corso del loro normale esercizio, alcuni dati personali la cui trasmissione è implicita nell'uso dei protocolli di comunicazione di Internet.

Si tratta di informazioni che non sono raccolte per essere associate a interessati identificati, ma che per loro stessa natura potrebbero, attraverso elaborazioni ed associazioni con dati detenuti da terzi, permettere di identificare gli utenti.

In questa categoria di dati rientrano gli indirizzi IP o i nomi a dominio dei computer utilizzati dagli utenti che si connettono al sito, gli indirizzi in notazione URI (Uniform Resource Identifier) delle risorse richieste, l'orario della richiesta, il metodo utilizzato nel sottoporre la richiesta al server, la dimensione del file ottenuto in risposta, il codice numerico indicante lo stato della risposta data dal server (buon fine, errore, ecc...) ed altri parametri relativi al sistema operativo e all'ambiente informatico dell'utente.

Questi dati vengono utilizzati al solo fine di ricavare informazioni statistiche anonime sull'uso del sito e per controllarne il corretto funzionamento e vengono cancellati immediatamente dopo l'elaborazione. I dati potrebbero essere utilizzati per l'accertamento di responsabilità in caso di ipotetici reati informatici ai danni del sito: salva questa eventualità, allo stato i dati sui contatti web  non persistono per più di sette giorni.

Dati forniti volontariamente dall'utente

L'invio facoltativo, esplicito e volontario di posta elettronica agli indirizzi indicati su questo sito comporta la successiva acquisizione dell'indirizzo del mittente, necessario per rispondere alle richieste, nonché degli eventuali altri dati personali inseriti nella missiva.

Specifiche informative di sintesi verranno progressivamente riportate o visualizzate nelle pagine del sito predisposte per particolari servizi a richiesta.

FACOLTATIVITA' DEL CONFERIMENTO DEI DATI

A parte quanto specificato per i dati di navigazione, l'utente è libero di fornire i dati personali nelle mail inviate a Associazione CulturalMente  o comunque indicati in contatti telefonici con il titolare per sollecitare l'invio di materiale informativo o di altre comunicazioni.

Il loro mancato conferimento può comportare l'impossibilità di ottenere quanto richiesto.

Per completezza va ricordato che in alcuni casi (non oggetto dell'ordinaria gestione di questo sito) l'Autorità può richiedere notizie e informazioni ai sensi dell' art 157 del d.lgs. n. 196/2003, ai fini del controllo sul trattamento dei dati personali. In questi casi la risposta è obbligatoria a pena di sanzione amministrativa.

MODALITA' DEL TRATTAMENTO

I dati personali forniti sono trattati con strumenti automatizzati per il tempo strettamente necessario a conseguire gli scopi per cui sono stati raccolti e verranno trattati per le seguenti finalità:

  1. finalità connesse all'effettuazione delle comunicazioni correlate;
  2. finalità funzionali all'attività della Associazione CulturalMente ivi compreso l'invio di materiale informativo della struttura;
  3. finalità funzionali all'adempimento di obblighi normativi, previsti da leggi, decreti, regolamenti e/o atti ad essi equiparati, nonché dalla normativa comunitaria;
  4. finalità funzionale alla gestione dei rapporti intercorrenti con la clientela, i fornitori, le banche ecc... .

Il trattamento dei dati forniti sarà improntato ai principi di correttezza, liceità e trasparenza e avverrà, in ossequio alla citata normativa, nel rispetto della massima riservatezza e tutela del diritti del Cliente.

Ci impegniamo a non comunicare, diffondere o vendere alcuna informazione riguardante i clienti di Associazione CulturalMente e gli utenti del sito web a fini commerciali.

Specifiche misure di sicurezza sono osservate per prevenire la perdita dei dati, usi illeciti o non corretti ed accessi non autorizzati.

DIRITTI DEGLI INTERESSATI

I soggetti cui si riferiscono i dati personali hanno il diritto in qualunque momento di ottenere la conferma dell'esistenza o meno dei medesimi dati e di conoscerne il contenuto e l'origine, verificarne l'esattezza o chiederne l'integrazione o l'aggiornamento, oppure la rettificazione (art. 7 del d.lgs. n. 196/2003).

Ai sensi del medesimo articolo si ha il diritto di chiedere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, nonché di opporsi in ogni caso, per motivi legittimi, al loro trattamento.

Le richieste vanno rivolte al Garante.


Art. 7. Diritto di accesso ai dati personali ed altri diritti

  1. L'interessato ha diritto di ottenere la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.
  2. L'interessato ha diritto di ottenere l'indicazione:

    a) dell'origine dei dati personali;

    b) delle finalità e modalità del trattamento;

    c) della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l'ausilio di strumenti elettronici;

    d) degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell'articolo 5, comma 2;

    e) dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati.

  3. L'interessato ha diritto di ottenere:

    a) l'aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l'integrazione dei dati;

    b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;

    c) l'attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato.

  4. L'interessato ha diritto di opporsi, in tutto o in parte:

    a) per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorchè pertinenti allo scopo della raccolta;

    b) al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.


Art. 13. Informativa

  1. L'interessato o la persona presso la quale sono raccolti i dati personali sono previamente informati oralmente o per iscritto circa:

    a) le finalità e le modalità del trattamento cui sono destinati i dati;

    b) la natura obbligatoria o facoltativa del conferimento dei dati;

    c) le conseguenze di un eventuale rifiuto di rispondere;

    d) i soggetti o le categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di responsabili o incaricati, e l'ambito di diffusione dei dati medesimi;

    e) i diritti di cui all'articolo 7;

    f) gli estremi identificativi del titolare e, se designati, del rappresentante nel territorio dello Stato ai sensi dell'articolo 5 e del responsabile. Quando il titolare ha designato più responsabili è indicato almeno uno di essi, indicando il sito della rete di comunicazione o le modalità attraverso le quali è conoscibile in modo agevole l'elenco aggiornato dei responsabili. Quando è stato designato un responsabile per il riscontro all'interessato in caso di esercizio dei diritti di cui all'articolo 7, è indicato tale responsabile.

  2. L'informativa di cui al comma 1 contiene anche gli elementi previsti da specifiche disposizioni del presente codice e può non comprendere gli elementi già noti alla persona che fornisce i dati o la cui conoscenza può ostacolare in concreto l'espletamento, da parte di un soggetto pubblico, di funzioni ispettive o di controllo svolte per finalità di difesa o sicurezza dello Stato oppure di prevenzione, accertamento o repressione di reati.
  3. Il Garante può individuare con proprio provvedimento modalità semplificate per l'informativa fornita in particolare da servizi telefonici di assistenza e informazione al pubblico.
  4. Se i dati personali non sono raccolti presso l'interessato, l'informativa di cui al comma 1, comprensiva delle categorie di dati trattati, è data al medesimo interessato all'atto della registrazione dei dati o, quando è prevista la loro comunicazione, non oltre la prima comunicazione.
  5. La disposizione di cui al comma 4 non si applica quando:

    a) i dati sono trattati in base ad un obbligo previsto dalla legge, da un regolamento o dalla normativa comunitaria;

    b) i dati sono trattati ai fini dello svolgimento delle investigazioni difensive di cui alla legge 7 dicembre 2000, n. 397, o, comunque, per far valere o difendere un diritto in sede giudiziaria, sempre che i dati siano trattati esclusivamente per tali finalità e per il periodo strettamente necessario al loro perseguimento;

    c) l'informativa all'interessato comporta un impiego di mezzi che il Garante, prescrivendo eventuali misure appropriate, dichiari manifestamente sproporzionati rispetto al diritto tutelato, ovvero si riveli, a giudizio del Garante, impossibile.

 Associazione CulturalMente 

CulturalMente nasce nel 2015 dall'idea di professionisti che operano in settori diversi accomunati dalla passione per la cultura come mezzo per promuovere e diffondere la legalità, l'utilizzo consapevole dei nuovi media, un'economia etica e sociale, ogni espressione di arte. Luogo di incontro di diverse generazioni e culture, aperta al dialogo, per valorizzare la diversità come risorsa.

(Fabrizio Dellutri, IMD e PIF)

Collabora con le scuole, le forze dell'ordine e le istituzioni partecipando a progetti nazionali e internazionali nel campo dell'educazione, della formazione e della cultura.

Attiva partenariati per diffondere la propria attività sul territorio nazionale ed estero. 

Promuove eventi culturali nel campo della musica, del teatro, del cinema, della fotografia, della lettura e dell'arte sotto ogni sua forma poiché crede fermamente nell'importanza della cultura per lo sviluppo economico e sociale.

Inaugurazione Biblioteca sociale

Organizza eventi formativi per adulti e studenti: corsi riconosciuti dal MIUR universitari, master di I e II livello, corsi di perfezionamento, certificazioni di inglese livello B1, B2, C1 e C2, certificazioni di informatica EIPASS, uso delle tecnologie didattiche a scuola, corsi teatrali stipulando apposite partnership con enti accreditati presso il MIUR.

Attiva percorsi per lo sviluppo dello spirito di iniziativa e l'imprenditorialità.

La frase che più rappresenta l'associazione è quella del famoso psicologo J. S. Bruner:

"La mente crea la cultura, ma la cultura crea la mente"

 

Presidente dell'Associazione CulturalMente

Fabrizio Dellutri

Consulente informatico forense, esperto in sicurezza informatica, crimini informatiCI. E' consulente per Enti Governativi, varie procure (Palermo, Caltanissetta, Roma) sui reati informatici, amministratore unico della società E-recovery, collabora con società multinazionali nel campo della sicurezza informatica, formatore, esperto di new media, impegnato in numerosi eventi formativi per la promozione della legalità, per la prevenzione e il contrasto del bullismo, cyberbullismo  e dei reati informatici E' stato ospite in varie manifestazioni sulla legalità e bullismo. Ospite alla “Notte bianca della legalità” svoltasi a Palermo il 5 maggio 2018 organizzata dell’Associazione Nazionale Magistrati e dal Miur. Sostiene eventi culturali sotto ogni forma espressiva e artistica e partecipa come attore protagonista in varie compagnie teatrali.

 

Presidente onorario dell'Associazione CulturalMente

I.M.D. 

E' investigatore della Polizia di Stato, fa parte dei quadri direttivi del S.I.A.P. e ha lavorato dal 1995 al 2013 presso la sezione Catturandi della squadra Mobile di Palermo. Ha partecipato agli arresti di latitanti del calibro di Bernardo Provenzano, Giovanni Brusca, Pietro Aglieri, Sandro e Salvatore Lo Piccolo, Gianni Nicchi e altri. Pluridecorato, è stato promosso per ben tre volte al grado successivo per merito straordinario. 

Per Dario Flaccovio ha pubblicato i romanzi Catturandi, (2009) 100% sbirro (2010), Dragoni e Lupare (2012), La Catturandi. La verità oltre la fiction (2015).

Per Edizioni Leima ha scritto Il vurricatore (vincitore del Premio speciale "Tra le righe della legalità" - Festival dell'editoria Kaos) e Gli strateghi del male, mentre per la Caraò Edizioni ha contribuito al saggio dal titolo Dove eravamo, curato dal giornalista M. Perna.

Nel 2010, a Roma, gli è stato assegnato il Premio Nazionale Paolo Borsellino per l'impegno profuso in difesa e per la promozione dei valori della libertà, della democrazia e della legalità.

Vice - Presidente dell'Associazione CulturalMente

 

Emanuela Arena

Insegnante presso il MIUR, specializzata sul sostegno e abilitata all'insegnamento delle discipline economico aziendali. Unisce le sue competenze in campo educativo e formativo con quelle amministrative. Dottore Commercialista e Revisore legale dei conti, consulente del Tribunale civile di Caltanissetta, Mediatore civile e commerciale., è esperta di anatocismo e usura bancaria. Ha lavorato per oltre 20 anni nel campo della formazione in campo socio sanitario e della cultura della salute, collaborando a vario titolo con il Ministero della Salute, Enti di ricerca internazionali, Enti locali, Enti pubblici, scuole, privati e associazioni in campo sociale, educativo e culturale e artisti vari (registi, attori, fotogafi, coreografi, musicisti). All'interno dell'Associazione CulturalMente è progettista e coordinatore delle principali attività dell'Associazione, collabora con soggetti pubblici e internazionali per le attività rientranti nei progetti Erasmus+, cura i contatti con gli organi di stampa. La sua passione è la cultura che coltiva in ogni sua forma: dalla formazione continua nell'ottica del Life long learning alle varie forme espressive quali il teatro e l'organizzazione di festival ed eventi. 



Bulli free zone

Please publish modules in offcanvas position.

Copyright © 2020 Associazione CulturalMente. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.