• cyber_1.jpg
  • cyber_2.jpg

La vita che ti lascio

Promo

La vita che ti lascio

Sinossi

Vivere. Ancora oggi è considerato da molti come un complesso meccanismo fisico e biologico, ma, come Neruda cercò di spiegare al mondo, “vivere” è più impegnativo del semplice fatto di respirare. E' quello che scopre la giovane protagonista de “La vita che ti lascio”, spettacolo che si snoda attraverso i pensieri della ragazza e gli arguti ragionamenti con il pubblico di un clochard, narratore apparentemente esterno alla vicenda della giovane, ma costantemente presente.

Note di Regia

“La vita che ti lascio” è uno spettacolo suddiviso in quadri, che si sviluppa su due piani attoriali: Il piano della protagonista, ragazza che scopre di avere una malattia terminale e si rende conto dell'esistenza delle piccole cose della vita, apparentemente inutili, ma ricche di significato per i pochi eletti che sanno leggere fra le righe tutti i grandi suggerimenti che la vita ci regala. Secondo, ma non meno importante, il piano meta teatrale dello strano e misterioso narratore, che si relaziona per la maggior parte del tempo con il pubblico stesso, e appare quasi come un'entità apparentemente “super partes”, costante ma invisibile, che svolge quasi un ruolo di ponte fra i pensieri della ragazza e gli spettatori.

Durata: 60 minuti circa

CAST

Salvatore Riggi

autore, regista e attore

Giorgia Lunghi

attrice

Maria Chiara Casà

musicista

 

Distribuzione e Comunicazione

Associazione CulturalMente

 

Pagina Facebook ufficiale

PROMO La vita che ti lascio

 

Bulli free zone

Please publish modules in offcanvas position.

Copyright © 2020 Associazione CulturalMente. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.